Navigazione veloce

Anno scolastico 2009/2010

PROTOCOLLO D’ACCOGLIENZA

Da molti anni la presenza di alunni nomadi o provenienti da paesi esteri e lo sviluppo delle società sempre più in chiave multiculturale e interdipendenti ha posto la scuola di fronte alla necessità di interrogarsi e di ridefinire il proprio agire in chiave interculturale. 

protocollo di accoglienza revisionato 2010
Titolo: protocollo di accoglienza revisionato 2010 ( click)
Etichetta:
Filename: protocollo-di-accoglienza-revisionato-2010.pdf
Dimensione: 255 kB

PROGETTO INTERCULTURA

Le scuole del nostro territorio sono chiamate ad accogliere una presenza sempre più numerosa di alunni stranieri. Essi provengono da nazionalità diverse, con differenze culturali e sociali notevoli, con storie e vissuti a volte molto complessi. In una realtà multiculturale quale è la nostra, compito degli insegnanti è di promuovere l’educazione interculturale e i processi che mirano alla piena integrazione degli alunni stranieri operando nella concretezza quotidiana delle situazioni per incontrare, conoscere, comprendere, accettare e rispettare le diversità.
La diversità deve essere intesa come risorsa, arricchimento, straordinaria opportunità di scambio, cooperazione e stimolo alla crescita personale di ciascuno. L’educazione interculturale nasce dall’incontro consapevole di soggetti e identità culturali differenti che si muovono insieme verso la costruzione di una nuova convivenza civile.

progetto intercultura 2010
Titolo: progetto intercultura 2010 ( click)
Etichetta:
Filename: progetto-intercultura-2010.pdf
Dimensione: 427 kB

PIANO DI STUDIO PERSONALIZZATO – ALUNNI STRANIERI

Guida alla stesura 

piano di studio e fogli notizie alunno
Titolo: piano di studio e fogli notizie alunno ( click)
Etichetta:
Filename: piano-di-studio-e-fogli-notizie-alunno.pdf
Dimensione: 495 kB

COMPITI A COLORI

a cura di Chiara Bilato in collaborazione con il Servizio Sociale Comunale e l’istituto comprensivo “Cardinal Branda”

Tale progetto nasce dall’incontro di esigenze evidenziate dalle insegnati dell’Istituto comprensivo “Cardinal Branda Castiglioni”(in seguito ai colloqui con le famiglie sull’andamento didattico dei loro figli), dall’assistente sociale(sempre in base alle richieste delle famiglie) e dalla mia disponibilità a svolgere un progetto per la comunità di Castiglione Olona nell’ambito dello stage di terzo anno del corso di “Scienze del Servizio Sociale” presso l’Università Cattolica.
A Castiglione negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita della presenza di bambini di culture e nazionalità diverse nelle scuole dell’obbligo: il progetto, risponde ad un bisogno espresso dai genitori dei bambini stranieri, che sono consapevoli di essere in difficoltà nel seguire il percorso didattico dei loro figli e mira proporre un intervento che possa migliorare l’integrazione sociale e scolastica dei bambini stranieri.
La proposta porta come oggetto l’apertura pomeridiana di uno spazio, gestito con l’aiuto di operatori volontari, in cui i minori stranieri e le loro famiglie possano essere aiutati a svolgere il lavoro extrascolastico. La finalità è quella di provvedere al supporto didattico e alla socializzazione fra pari all’interno di uno spazio attrezzato e specificamente strutturato.

progetto_intercultura_pomeridiano
Titolo: progetto_intercultura_pomeridiano ( click)
Etichetta:
Filename: progetto_intercultura_pomeridiano.pdf
Dimensione: 192 kB

 

http://www.iccastiglioneolona.gov.it/wp-content/plugins/wp-accessibility/toolbar/css/a11y-contrast.css